L’Amos conferisce il diploma a 13 studenti. Presente delegazione ANPO

  • L’Amos conferisce il diploma a 13 studenti. Presente delegazione ANPO

    L’Amos conferisce il diploma a 13 studenti. Presente delegazione ANPO

    L’Accademia di Medicina Osteopatica Superiore conferisce il diploma a 13 studenti: evento e cerimonia presso il Green Parck Hotel di Castel Madama (RM)

    31/05/16

    “Dalla formazione alla Professione”: è questo lo slogan ufficiale dell’A.M.O.S, scuola di Osteopatia fondata nel 2004 dal prof. dott. Don Gaetano Maria SACCA’, ed il 28 maggio 2016 presso il Green Parck Hotel Madama in Castel Madama, per 13 studenti si è compiuta la prima parte di quell’obiettivo.

    Provenienti dalle tre sedi di Roma – Castel Madama, Salerno e Messina, i candidati, assieme a parenti ed amici, sono stati accolti nel bellissimo paesaggio rupestre della campagna di Castel Madama, a ridosso dell’antico eremo della famiglia romana degli Anici, dove visse in eremitaggio San Gregorio Magno Papa e la madre Santa Silvia.

    Dopo cinque anni di studi delle materie scientifiche, mediche ed osteopatiche, è arrivato il gran momento della raccolta dei frutti, e l’A.M.O.S., come ogni anno, ha voluto solennizzare questo momento.

    Alla presenza dei membri della Commissione d’Esame , presieduta dal prof. don SACCA’ (prof. prof. Giuseppe FORESTIERI, prof. Valerio GENOLI, prof.ssa Anna COLAIANNI, prof.ssa Rossana CHECCHI ), coordinati dal Segretario Generale e dalla Segretaria Aggiunta e Dipartimentale ( prof. Giuseppe CALLORI e la Rag. Gabriella BARONE) e alla presenza del Presidente A.M.O.S, prof. Francesco MANTI D.O., il quale ha illustrato le molteplici attività dell’Accademia, la Casa Editrice AMOS, il Centro Ricerca Clinica Osteopatica, annesso all’Accademia, non ultima l’istituzione del Dottorato di Ricerca in Osteopatia, che di fatto uniforma i percorsi e le modalità formative, con quelle del sistema universitario europeo.

    La consegna dei diplomi quest’anno è ricaduta a ridosso dell’approvazione da parte del Senato, della norma che fa dell’Osteopatia una professione Sanitaria.

    “Ringraziamo prima di tutto lo Stato Italiano, nella figura dei Signori Senatori”- ha dichiarato il Direttore GeneraleDon SACCA’ – “poiché dopo decenni di tentativi e ritardi, essi hanno avviato il percorso di riconoscimento della Medicina Osteopatica come scienza che cura l’individuo nella sua globalità, anche in Italia”.

    “Siamo solo all’inizio di un lungo iter “ha commentato il Presidente MANTI – poiché si dovrà attendere l’esame della Camera, e successivamente quello di altri due enti; ciò che è certo è che faremo di tutto per rivendicare il ruolo di chi come noi, per decenni ha formato gli Osteopati per mezzo di un sistema formativo all’avanguardia, secondo le indicazioni dell’OMS”. “E’ nostro dovere” – conclude – “sostenere questi ragazzi che oggi si sono diplomati, portando avanti assieme alle Associazioni di Categoria, la battaglia per il riconoscimento dei titoli conseguiti in questi anni, ed il ruolo delle scuole esistenti”.

    Ha partecipato ai lavori anche una delegazione dell’Associazione Nazionale Professionisti Osteopati. La manifestazione si è conclusa con un ricco buffet.

    Prof. Giuseppe CALLORI D.O.,

    Segretario Generale A.M.O.S.

    Comments are closed.

Contact to Listing Owner

Captcha Code